Hotel a Roma Termini: 2 minuti dalla Stazione

La stazione ferroviaria di Roma Termini costituisce il più importante scalo ferroviario della città di Roma, il maggiore d'Italia e il secondo d'Europa.

La stazione deve il suo nome alle vicine terme di Diocleziano (in latino, thermae, arum), situate sul lato opposto all'entrata principale della stazione.

La prima stazione fu aperta al pubblico nel 1863 con il nome di "Stazione Centrale delle Ferrovie Romane" e durante il corso della storia è stata oggetto di varie ristrutturazioni, rese necessarie anche a seguito dei danni provocati dai bombardamenti subiti durante la seconda guerra mondiale.

La Stazione Termini dei giorni nostri si caratterizza esteriormente per la lunga sinuosa pensilina in cemento popolarmente chiamata "il dinosauro", la cui orizzontalità è accentuata dalle sottili finestre continue. La forma non era casuale ma incorniciava il profilo delle antiche mura di Roma, le mura serviane.

L'accesso ai treni avviene tramite una Galleria pedonale che collega via Giolitti a via Marsala, dalla quale sono immediatamente raggiungibili tutti i principali servizi di stazione. La Galleria offre un'ampia offerta di esercizi commerciali che formano, insieme con il piano sotto terra, il Forum.

L’Hotel Morgana si trova a due passi dalla Stazione Termini, una posizione strategica per chi vuole raggiungere Roma in treno e anche per chi arriva dall’aeroporto; grazie alla linea ferroviaria “Leonardo Express” che collega direttamente l’aeroporto di Fiumicino con la Stazione Termini, si può raggiungere il centro città dall’aeroporto (e viceversa) in soli 40 minuti.

Per raggiungerci dalla Stazione Termini:

Recarsi all’uscita lato Via Giolitti (sulla sinistra, con la ferrovia alle proprie spalle); percorrere Via Gioberti, la strada che trovate di fronte a voi, e girate a sinistra su Via Filippo Turati. Dopo pochi metri troverete l’Hotel Morgana, al civico 33, sulla vostra sinistra.